Torino tra i Murazzi e l'America


"Torino tra i Murazzi e l'America", la doppia anima della città

C'è anche Vinicio Capossela nel documentario di Giuseppe Sansonna che prende vita lungo il Po, là dove all'alba si incrociavano "quelli della notte" e i canoisti.


Come il giorno e la notte. Uniti dal Po, divisi dalla vita. Uno strumento musicale o un bicchiere in mano da una parte, la pagaia di una canoa dall'altra. Denominatore comune i Murazzi, quell'anima oggi un po' assopita che è al centro di un documentario di Giuseppe Sansonna coprodotto da Rai5 e Rai3 e proposto in "Di là dal fiume e tra gli alberi". “E' un luogo dove ho sempre rischiato qualcosa. Qualcosa che colpiva il cuore - racconta nel documentario il musicista Vinicio Capossela -. Torino nel '95 per me era la città più viva d'Italia, una specie di Seattle”. Il titolo di questo viaggio tra i circoli amati dai Savoia e dagli Agnelli e quella sorta di underground subalpino è proprio "Torino tra i Murazzi e l'America": "Molto Kerouac… I sotterranei di Kerouac . continua Capossela -. Mi è sempre sembrato così. Era una stagione per me in cui mi rileggevo proprio "Sulla Strada" e la strada mi portava ai Murazzi. Anzi, al fondo dei Murazzi".

In onda il Primo maggio su Rai5, il documentario verrà poi trasmesso in replica su Rai3.


Servizio di Gabriele Russo, montaggio di Giancarlo Raviola


https://www.rainews.it/tgr/piemonte/video/2022/04/watchfolder-tgr-piemonte-web-russo-doc-murazzi-rv-tgp2mxf-f3ddd0e8-d4ae-412d-8a09-d5bbe30f4852.html