VINICIO CAPOSSELA © 2019

VINICIO CAPOSSELA

VINCE LA TARGA TENCO 2019

PER IL MIGLIOR DISCO IN ASSOLUTO CON

“BALLATE PER UOMINI E BESTIE”

Vinicio Capossela  vince la prestigiosa Targa Tenco 2019 con “Ballate per uomini e bestie” nella categoria Disco in assoluto che gli verrà consegnata nell'ambito della Rassegna della Canzone d'Autore (Premio Tenco 2019)  in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 17 al 19 ottobre.

 

Un importante  riconoscimento che si aggiunge ai numerosi premi ricevuti dal Club Tenco. Nel 1991, con l’album “All’una e trentacinque circa”, ha vinto la targa come migliore opera prima; dieci anni dopo, nel 2001 con il disco “Canzoni a manovella”, Vinicio si aggiudica la Targa come miglior album, premio conferitogli anche nel 2006 per “Ovunque proteggi” e nel 2011 per "Marinai, profeti e balene".  Capossela ha inoltre vinto il Premio Tenco 2017 come artista dell'anno (categoria cantautore), riconoscimento assegnato alla carriera degli artisti che hanno apportato un contributo significativo alla canzone d’autore mondiale.

 

“Ballate per uomini e bestie”, scritto, composto e prodotto da Vinicio Capossela, è uscito  il 17 maggio per La Cùpa/Warner Music e non è soltanto l’undicesima tappa del suo grande viaggio nella musica, ma incarna soprattutto riflessioni, spunti poetici e tessiture musicali che questo tempo non troppo misericordioso ha ispirato a un trovatore di oggi. Dall’incredibilmente smisurato all’infinitamente piccolo, dalla litania alla danza macabra, dai fioretti aggraziati di San Francesco alle tentazioni infuocate di Sant’Antonio, da John Keats a Oscar Wilde (e viceversa). Ballate e bestiari, medioevo e modernità, leggerezza e abisso. Sono vaste, le Ballate per uomini e bestie che Vinicio Capossela propone a tutti quelli che vogliano sentirle, ballarle e in qualche modo condividerle, in un album del tutto contemporaneo e del tutto arcaico. Il folk universale che lo percorre unisce musicisti simili nella curiosità e differenti nelle strade percorse. E se alcuni di loro navigano sulle rotte di Capossela da svariati anni (Marc Ribot, Peppe Frana, Gak Sato, Giovannangelo De Gennaro, Alessandro “Asso” Stefana, Jim White e George Xylouris, Stefano Nanni), Ballate per uomini e bestie vanta collaborazioni inedite con musicisti straordinari come Massimo Zamboni, Teho Teardo, Daniele Sepe, Sebastiano De Gennaro e Raffaele Tiseo. Tutti insieme, con l’Orchestra Nazionale della Radio Bulgara, arricchiscono un’arca sonora in cui troviamo tutte le specie, inclusa la nostra. 

L’uscita di “Ballate per uomini e bestie” ha coinciso con la partenza di un tour di presentazione del disco articolato in due parti: una serie di atti unici estivi concepiti appositamente per luoghi specifici, dando rilievo ai brani e alle tematiche del nuovo album. Ad ottobre 2019 debutterà invece il tour teatrale che porterà Capossela ad esibirsi nei più importanti teatri classici, di tradizione ed enti lirici. Tutte le date su qui